martedì 29 novembre 2016

Calendario dell'Avvento

L'ultimo calendario dell'Avvento preparato per mia figlia aveva riscosso molto successo! Io mi sono divertita a farlo, Agata tantissimo a trovare una sorpresa per 25 giorni di fila!

Anche quest'anno il principio sarà lo stesso, regalini semplici, dolcetti e piccole cacce al tesoro se la sorpresa sarà troppo grande per essere contenuta.

Quello che cambia invece è la fattezza. Il calendario dell'Avvento quest'anno avrà le sembianze di un piccolo villaggio di Natale.


venerdì 25 novembre 2016

Grucce decorate

Anche se il regalo viene acquistato in un negozio, se la manifattura non è artigianale ed è simile a qualcos'altro in commercio non ci sono scuse, è possibile personalizzarlo.

Nello specifico parlo di un completo, maxi maglia e leggings, acquistati per la bimba di una mia cara amica. Ho pensato che il tocco personale poteva risiedere nella decorazione delle grucce.

Le foto sono già state divulgate su Instagram prima di questo post. Inutile dire che il social fotografico risulta essere vincente per la condivisione, ma non volevo trascurare voi, miei fedeli lettori, che continuate a rimanermi accanto.

Le decorazioni sono semplici ma denotano comunque l'interesse di mettere del proprio in tutto ciò che si fa. La realizzazione è semplice (io ho usato del feltro, la big shot e la colla a caldo) ma secondo me davvero carina!

Indovinate ora chi vuole tutte le grucce abbellite?!




giovedì 10 novembre 2016

#lovechristmasswap

Non lasciatevi sfuggire questa splendida occasione per ricevere e donare un regalo!
SuI blog di Manuela PinkFrilly e di Giulia Le Petit Rabbit trovate tutte le indicazioni per partecipare a questo swap di Natale che parla di amore.
In fondo Natale è sinonimo di magia, di festa, di condivisione! Lo scenario social che ospiterà i dettagli dello scambio sarà Instagram dove mi trovate con il seguente account: @gocce_di_agata.
Pronte allora? Andiamo!!


Una sposa in pantaloni

In questi funesti giorni di novembre, in cui Trump è diventato il nuovo presidente degli Stati Uniti, ho deciso di rifugiarmi qui, nel mio blog, per parlare di cose belle. Per estraniare la mente da pensieri negativi. Per focalizzare la vista su immagini piene di bellezza ed allontanare dagli occhi scenari catastrofici.
Sono drastica? A mio avviso proprio no! Non è un buon esempio quello che stiamo dando ai nostri figli. Trump non è certo un modello da seguire!